Comune di Casale sul Sile

CO.VE.RI. NON RINUNCIA - L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE SI PREPARA ALLA BATTAGLIA AL T.A.R.

Pubblicata il 10/07/2017

Nell'ultimo giorno utile, CO.VE.RI. ha comunicato al Presidente del T.A.R. Veneto di essere ancora interessata alla discussione del contenzioso ed il Comune di Casale sul Sile si fa trovare pronto: la causa proseguirà in Tribunale.

Il Comune aveva proposto per primo ricorso al T.A.R. Veneto nel 2013, per porre fine ad una lunga storia di prescrizioni e mancate ottemperanze, mentre in seguito era stato CO.VE.RI. a ricorrere contro la Regione che aveva, finalmente, negato la possibilità di realizzare la discarica.

 Oggi, dopo un lungo tentennamento, ad un passo dalla rinuncia definitiva, CO.VE.RI chiede di discutere la causa.

Sarà dunque il T.A.R. a fare chiarezza sull'intera vicenda. L'Amministrazione Comunale, per mezzo dell'Avv. Antonio Pavan, sarà pronta a far valere le proprie ragioni e con esse il bene di Casale sul Sile e dei suoi cittadini.

Per le stesse ragioni è stata impugnata proprio in questi giorni avanti il T.A.R. del Lazio, sempre a mezzo dell'Avvocato Antonio Pavan, la bozza di concessione predisposta da Autostrade per l'Italia S.p.A. ed avente ad oggetto il passaggio, seppure promiscuo con il Comune di Casale, su alcune aree per accedere ai terreni oggetto del progetto di discarica.

 


Facebook Google+ Twitter